Accedi

Benvenuto al nostro Centro Assistenza

Ottieni aiuto con integrazione e campagne live.

Benvenuto al nostro Centro Assistenza. Ottieni aiuto con integrazione e campagne live.

Google Tag Manager - Trigger

Impostazione dei Trigger

Informazioni generali

  • Infine è necessario impostare i trigger che definiscono quando viene attivato il tag.
  • Nel caso sia stata copiata l'impostazione del dataLayer mostrata sopra, è possibile configurare i Trigger in modo che facciano riferimento alla variabile "event" ("evento"). Nell'elenco dataLayer mostrato sopra questa variabile contiene il tipo di tag.
  • Per creare un nuovo Trigger: andare alla pagina Trigger e selezionare il pulsante "New" ("Nuovo"):

  • Scegliere la "Page View" ("Visualizzazione pagina") evento e configurare il trigger al tipo "DOM Ready"
  • Una volta creati i Trigger per ciascun tag, essi possono essere attivati andando a ciascun tag, selezionando "Fire On" in relazione alla fase 3 e aggiungendo la regola di abbinamento creata in precedenza:

Trigger Home page

  • Nome: Home page Criteo
  • Condizioni: {{CriteoPageType}} (Tipo di pagina Criteo) è equivalente alla Home page

Trigger Elenco

  • Nome: Elenco Criteo
  • Condizioni: {{CriteoPageType}} (Tipo di pagina Criteo) è equivalente alla pagina Elenco

Trigger Prodotto

  • Nome: Prodotto Criteo
  • Condizioni: {{CriteoPageType}} (Tipo di pagina Criteo) è equivalente alla pagina Prodotto

Trigger Carrello

  • Nome: Carrello Criteo
  • Condizioni: {{CriteoPageType}} (Tipo di pagina Criteo) è equivalente alla pagina Carrello

Trigger Ordini

  • Nome: Ordini Criteo
  • Condizioni: {{CriteoPageType}} (Tipo di pagina Criteo) è equivalente alla pagina Transazione
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0
Powered by Zendesk