Accedi

Benvenuto al nostro Centro Assistenza

Ottieni aiuto con integrazione e campagne live.

Benvenuto al nostro Centro Assistenza. Ottieni aiuto con integrazione e campagne live.

Implementazione di Criteo OneTag mediante Google Tag Manager

Panoramica

Gestire i diversi servizi di analisi del traffico e ottimizzazione del marketing può diventare spesso tedioso, soprattutto quando si deve modificare il codice sorgente del proprio sito web per ogni modifica o nuova implementazione. Google Tag Manager può aiutarti a creare e gestire facilmente tutti quei tag dallo stesso posto.

To implement the Criteo OneTag via Google Tag Manager, complete the following five steps (you can skip step one if you already have a dataLayer implemented on all required pages).

Istruzioni implementazione

1. Set up the dataLayer

  • The dataLayer is a variable declared in the source code of your website on each page that features the Criteo OneTag. It is not implemented through the Google Tag Manager website. The content of the dataLayer will determine what information is transmitted to us through the Criteo OneTag.

2. Define the variables

  • On this step you will teach Google Tag Manager how to retrieve the information contained in your dataLayer. After the variables are set up, the information available in the dataLayer will be fed automatically into the Criteo OneTag.

 

3. Set up the triggers

  • I trigger determinano quando Google Tag Manager deve attivare i tag. Ciò assicurerà che Criteo OneTag si attivi solo quando necessario.

4. Create the tags

  • The Criteo OneTag can be set up in an instant using the variables defined on the previous step.

 

5. Pubblicare

  • On this last step you will be able to review the configuration, make sure it is working as expected, and put it live on your website.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 1
Powered by Zendesk