Accedi

Benvenuto al nostro Centro Assistenza

Ottieni aiuto con integrazione e campagne live.

Benvenuto al nostro Centro Assistenza. Ottieni aiuto con integrazione e campagne live.

Criteo OneTag per Sponsored Products

Questa guida per l'implementazione è stata creata per i team di sviluppo e/o di monetizzazione presso alcune organizzazioni di retail allo scopo di ottimizzare l'implementazione di Criteo OneTag per Sponsored Products su tutto il tuo sito. Per una completa implementazione sono normalmente necessarie 4-8 settimane. Al termine dell'implementazione di OneTag per Criteo Sponsored Products su tutto il tuo sito, avrai rapido accesso a nuove funzioni, a mano a mano che si rendono disponibili.

Ricorda che il tuo Technical Solutions Engineer è disponibile ad assisterti per la risoluzione di problemi che dovessi incontrare nell'implementazione di Criteo OneTag sul tuo sito.

Per iniziare con Criteo OneTag per Sponsored Products

Passo 1: Condivisione del catalogo dei prodotti e impostazione del feed

Per iniziare con gli annunci di Criteo Sponsored Products, collabora con il tuo Technical Solutions Engineer per impostare il feed del catalogo prodotti. Criteo supporta l'ingestione del feed in diversi formati, come .tsv, .csv e .xml.

I dettagli delle specifiche del feed sono disponibili qui.

 

Passo 2: Registrazione della pagina e del posizionamento

La seconda fase consiste nella registrazione delle tue pagine e dei posizionamenti nel Criteo Retailer Network. Il tuo Criteo Technical Solutions Engineer lo imposterà per te e ti fornirà i dati di registrazione da utilizzare nella tua configurazione di OneTag. Il Nome evento nel Javascript di OneTag è direttamente correlato al tipo di pagina che viene integrato con OneTag. Tutti i tipi standard di pagina elencati al Passo 3.2 hanno un Nome evento standard. Se desiderassi integrare Criteo Sponsored Products su un tipo di pagina non elencato nei tipi di pagina standard al Passo 3.2, ti preghiamo di fare riferimento al Criteo Technical Solutions Engineer.

 

Al termine dell'impostazione di tutti i posizionamenti, il tuo Technical Solutions Engineer ti comunicherà l'ID posizionamento per il posizionamento dell'annuncio della pagina.

Fai riferimento all'Appendice B per capire come Criteo imposta questi posizionamenti.

  

Passo 3: Assegnazione dei tag al tuo sito

Criteo OneTag per Sponsored Products è un tag JavaScript che consente a Criteo di monitorare le interazioni dell'utente mentre naviga sul tuo sito Web retail e favorisce la visualizzazione dei Criteo Sponsored Products sulle tue pagine.

Il nostro OneTag è composto di due elementi:

  1. Il Criteo Loader è una libreria JavaScript specifica all'impostazione del tuo account nel sistema Criteo e deve essere dichiarata nell'intestazione di ogni pagina su cui implementi Criteo OneTag. Ciò contribuisce a minimizzare eventuali ritardi nella restituzione di Criteo Sponsored Products. Il Criteo Loader ha il compito di creare e di inviare chiamate ai server degli Criteo Sponsored Products.

  1. Gli eventi Tracker ci consentono sia di raccogliere gli eventi di navigazione del tuo visitatore sia di offrire annunci rilevanti. La comprensione delle azioni dell'utente e del contesto del sito è importante per assicurare che Criteo fornisca i migliori posizionamenti di annunci mirati quando vengono presentati. Il tagging specifico per pagina è diverso a seconda del tipo di ciascuna pagina. Le pagine chiave che sono importanti per il monitoraggio, indipendentemente dal fatto se gli annunci vengono presentati o meno, sono le seguenti:
  • Pagine:
    • Homepage
    • Pagine di risultati navigazione categorie
    • Pagine di risultati ricerca
    • Pagine con dettagli prodotto
    • Pagine Carrello
    • Pagine di Conferma dell'ordine.

L'esempio che segue mostra un tag con tutti i parametri universali necessari per tutte le richieste di monitoraggio. Un parametro universale è quello che viene aggiunto a ogni tipo di pagina, indipendentemente che venga presentato o no un annuncio. 

Esempio

 

Parametri universali

I parametri che seguono sono necessari per tutte le richieste di monitoraggio, indipendentemente dal tipo di pagina su cui viene presentato l'annuncio: 

Evento

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

setAccount

 

 

 

 

account

 

 

 

 

123456

L'ID Account Partner Criteo. Questo valore viene fornito dal tuo Technical Solution Engineer

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

 

setRetailerVisitorId

 

 

 

 

id

 

 

 

53e20ea700424f7bbdd7 93b02abcb5d7

Un userID esclusivo, non autenticato, e mantenuto tutte le sessioni sullo stesso dispositivo.

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

setEmail

 

 

 

 

 

 

email

 

 

 

 

 

3e0a83febcf74ba6a08e 684534100773

L'indirizzo email dell'utente, se disponibile, in formato hash MD5 o SHA256 di MD5. Accettiamo anche normali email; Criteo effettua l'hashing per te, se necessario.

 

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

Sì, se disponibile

 

 

 

 

setCustomerId

 

 

 

 

id

 

 

 

53e20ea700424f7bbdd7 93b02abcb5d7

L'ID dell'utente autenticato che rimane la stessa durante tutte le sessioni di accesso registrato.

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

Sì, se non viene fornita l'email dell'utente.

 

Monitoraggio della Home page

Aggiungendo dei tracker alla Home page, è sufficiente specificare i parametri universali.

 

Evento

Parametro

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

viewHome

 

 

N/D

È l'evento che identifica il tipo di pagina "Home page"

 

 

Stringa

 

 

 

Esempio

Monitoraggio sulle pagine di risultati di navigazione delle categorie

Per tutte le pagine di navigazione categorie o tassonomie che visualizzano un elenco di prodotti (Pagine di risultati di navigazione), o se visualizzi una raccolta personalizzata di produzioni, specifica nel tag i parametri universali oltre che i seguenti ulteriori parametri:

 

Evento

Parametro

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

viewCategory

 

item, category, page_number, filters

Questo è l'evento che identifica il tipo di pagina

 

 

Stringa

 

 

 

Qui puoi trovare i dettagli sui parametri specifici all'evento "viewCategory": 

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

 

 

item

 

 

 

 

 

["1-9835530","1-

9835432”,”1-9866287”]

 

L'elenco di prodotti visualizzati in modo naturale sulla pagina nella griglia. La presenza di id di prodotti secondari che dovrebbero passare con un massimo di 100 articoli. Gli id dovrebbero corrispondere a quelli forniti nel feed prodotto

 

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categoria

 

 

 

 

Elettronica>Audio>Cuffie

La categoria o la tassonomia della pagina su cui l'utente sta navigando. Questo valore deve corrispondere ai valori tassonomici inviati a Criteo nel feed catalogo nel campo product_type o product_type_key a Criteo

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

page_number

 

 

 

 

1

 

Se la paginazione è supportata, questo rappresenta il numero di pagina. Nel caso sia un'unica pagina senza fine, deve essere impostata su 1

 

 

 

 

Stringa

Sì, solo se usi la paginazione. Nel caso di una singola pagina, non puoi passare questo valore

 

 

 

 

 

 

 

filters

 

 

 

 

 

{name: “brand”, operator: “eq”,

value:”Nikon, Sony”}

Sono tutti i filtri applicati alla pagina che desideri venga presa in considerazione per la presentazione degli annunci. Quando vi sono diverse selezioni di un singolo filtro, utilizza una virgola per separarle e per ogni selezione di filtro è necessario aggiungere una linea di separazione. Per i dettagli, fai riferimento alla sezione dei filtri.

 

 

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

No

 

Esempio

 

 

Monitoraggio su pagine di risultati di ricerca

Per tutte le pagine di risultati di ricerca che visualizzano un elenco di prodotti (Pagine dei risultati di ricerca), che vi siano o meno risultati naturali reali di ricerca da visualizzare, specifica nel tag i parametri universali oltre che i seguenti ulteriori parametri:

 

Evento

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

viewSearchResult

item, keyword, category, page_number, filters

 

Questo è l'evento che identifica il tipo di pagina

 

 

Stringa

 

 

 

Qui di seguito puoi trovare i dettagli sui parametri specifici all'evento "viewSearchResult":

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

 

item

 

 

 

 

 

["1-9835530","1-9835432”,”1-9866287”]

L'elenco di prodotti visualizzati in modo naturale sulla pagina nella griglia. La presenza di id di prodotti secondari che dovrebbero passare con un massimo di 100 articoli.

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

parole chiave

 

cuffie

La parola chiave inserita dall'utente per la ricerca.

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

Categoria

 

 

 

 

 

 

Elettronica>Audio>Cuffie

 

La categoria o la tassonomia della pagina su cui l'utente sta navigando. Questo valore deve corrispondere ai valori tassonomici inviati a Criteo nel feed catalogo nel campo product_type o product_type_key a Criteo

 

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

Opzionale

 

 

 

 

page_number

 

 

 

 

1

 

 

Se la paginazione è supportata, questo rappresenta il numero di pagina. Nel caso sia un'unica pagina senza fine, deve essere impostata su 1

 

 

 

 

Stringa

Sì, solo se usi la paginazione. Nel caso di una singola pagina, non puoi passare questo valore

 

 

 

 

 

 

 

 

filters

 

 

 

 

 

 

 

{name: “brand”, operator: “eq”, value:”Nikon, Sony”}

 

I filtri applicati sulla pagina che desideri sia presa in considerazione per la visualizzazione di annunci in un elenco delimitato da virgole, quando vi sono diverse selezioni di un singolo filtro (i.e. Brand). Per ogni selezione di filtro è necessario aggiungere una linea di separazione. Per i dettagli, fare riferimento alla sezione che segue.

 

 

 

 

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

 

 

 

No

 

Esempio

Filtri

Quando un utente ha filtrato un elenco di prodotti mediante un singolo filtro o diversi filtri, questi possono essere inclusi come filtri. Tre filtri specifici sono parole riservate a Criteo, che rimandano esplicitamente ai campi dati del feed dati prodotto: “brand”, “price” e “rating”. Tutti gli altri filtri possono essere utilizzati in modo flessibile.

Un filtro completo consiste di 3 proprietà 

(filter-name, operator, value)

  • Nome filtro: il nome del filtro
  • Operatore
  • Valore: è il valore del filtro. può essere un elenco di valori a seconda del tuo caso di utilizzo. Ad esempio, se utilizzi l'"in" dell'operatore, puoi specificare un elenco di valori delimitati da virgole.

 Per specificare i filtri nei tag, utilizza la funzione ‘filters’ nella funzione ‘event’.

 

Criteo supporta l'elenco di operatori che segue: 

Operatore

Descrizione

eq

Uguale a

gt

Maggiore di

lt

Minore di

ge

Maggiore di o uguale a

le

Minore di o uguale a

in

Appartenenza a una lista

 

Esempi:

filters:[("price","le","500")]

Questo fisserebbe un filtro prezzo per SKU 'inferiore/uguale' a $500.

 

filters:[("color","eq","blue")]

Questo imposterebbe un filtro colore per SKU il cui colore era 'blu'.

 

filters:[("brand","eq","sony,hp,dell")]

Questo imposterebbe un filtro brand con risultati di SKU di un qualsiasi brand 'sony', 'hp' o 'dell'.

Il alternativa, potrebbe essere utilizzato l'operatore 'in' al posto di 'eq' con lo stesso risultato finale.

 

Monitoraggio delle pagine con i dettagli del prodotto

Una pagina Prodotto contiene i dettagli relativi a un prodotto specifico. Per il processo di monitoraggio l'installazione di Criteo OneTag su pagine di dettaglio prodotto è fondamentale. Inoltre, il tag di seguito fornisce la funzione di aggiornamento sia del prezzo sia della disponibilità quasi in tempo reale, in qualsiasi momento la pagina venga visitata tra un'esecuzione e l'altra di feed. Ad esempio, se un prodotto è esaurito a metà della giornata seguente a quella in cui Criteo ha elaborato

la tua esecuzione quotidiana del feed prodotto, il tag di seguito informa il nostro sistema per segnalare se il prodotto è esaurito, per evitare di presentarlo in un annuncio sul tuo sito. Specifica nel tag i parametri universali oltre ai seguenti ulteriori parametri:

Evento

Parametro

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

viewItem

 

 

 

 

item, price, availability

 

 

 

Questo è l'evento che identifica il tipo di pagina

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 Qui puoi trovare i dettagli sui parametri specifici all'evento "viewItem":

 

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

item

 

 

 

 

1-9835530

L'id prodotto secondario per lo specifico prodotto visualizzato. È preferibile l'id prodotto secondario, ma è possibile utilizzare anche l'id principale, anche ciò se potrebbe causare qualche limite di funzionalità.

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

price

475

Il prezzo corrente del prodotto visualizzato.

Decimale

 

availability

 

1

1 se il prodotto è disponibile e 0 se è esaurito

 

Booleano

 

 

Esempio

Monitoraggio delle pagine Carrello

Aggiungendo dei tracker alle pagine Carrello, specifica nel tag i parametri universali oltre ai seguenti ulteriori parametri:

Evento

Parametro

Descrizione

Tipo

Necessario

 

viewBasket

 

item

Questo è l'evento che identifica il tipo di pagina

 

Stringa

 

 

Un tag completo per una pagina carrello avrebbe l'aspetto che segue:

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

item

 

 

{id: “productid123”, price: “100,00”, quantity: “4”}

 

L'elenco di id prodotto secondario visualizzati sul carrello. Aggiungi un nuovo elemento nella gamma JSON per ciascun prodotto nel carrello. Price contiene il prezzo unitario del prodotto

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

 

Esempio

Monitoraggio di pagine di Vendita o Conferma

La pagina di Conferma dell'ordine è quella visualizzata all'utente quando avrà completato un acquisto sul sito; normalmente mostra un ID ordine e un riepilogo dell'ordine.

 

Per monitorare i prodotti acquistati dai tuoi utenti è necessario integrare Criteo OneTag alla pagina di Conferma dell'ordine. il monitoraggio di ciò che l'utente acquista consente a Criteo di fornirti report sulle conversioni. Specifica nel tag i parametri universali oltre ai seguenti ulteriori parametri:

Evento

Parametro

Descrizione

Tipo

Necessario

 

trackTransaction

 

id , item

Questo è l'evento che identifica il tipo di pagina

 

Stringa

 

 

Qui puoi trovare i dettagli sui parametri specifici all'evento "trackTransaction":

 

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

id

 

97234735

L'ID transazione o ordine del tuo sistema di ecommerce

 

Stringa

 

 

 

item

{id: “productid123”, price: “100,00”,

quantity: “4”}

L'elenco di id di prodotti secondari che vengono visualizzati sulla pagina del carrello. Aggiungere una nuova riga per ogni articolo nel cestino.

 

 

Stringa

 

 

 

Esempio

Monitoraggio di eventi AddToCart

Un evento "aggiungi al carrello" contiene i dettagli di uno specifico prodotto che era stato aggiunto a un carrello clienti. L'installazione di Criteo OneTag su eventi AddToCart per retailer CPG è fondamentale per il processo di monitoraggio. Specifica nel tag i parametri universali oltre ai seguenti ulteriori parametri:

Evento

Parametro

Descrizione

Tipo

Necessario

 

addToCart

item, price, quantity

Questo è l'evento che identifica il tipo di pagina.

 

Stringa

 

 

Qui puoi trovare i dettagli sui parametri specifici all'evento "AddToCart":

Parametro

Valore campione

Descrizione

Tipo

Necessario

 

 

 

 

item

 

 

 

 

1-9835530

L'id prodotto secondario per lo specifico prodotto visualizzato. È preferibile l'id prodotto secondario, ma è possibile utilizzare anche l'id principale, anche ciò se potrebbe causare qualche limite di funzionalità.

 

 

 

 

Stringa

 

 

 

 

price

12

Il prezzo corrente del prodotto visualizzato

Decimale

 

quantità

 

3

Il numero di quel particolare articolo che il consumatore ha aggiunto al carrello

 

Stringa

 

 

zipcode

 

10012

Il codice postale del negozio in cui sta acquistando il cliente

 

Stringa

 

 

store_id

 

123456

L'id del punto vendita da cui l'utente sta ordinando

 

Stringa

 

 

 

Aggiunta di un posizionamento di annuncio

Su ogni pagina che presenta tracker Criteo, puoi facilmente aggiungere un posizionamento di annuncio includendo un marcatore <div> per indicare il punto in cui l'unità di annuncio deve apparire sulla pagina.

 

Il nome di questo <div> deve essere fornito dal tuo Technical Solutions Engineer.

Appendice A: Domande frequenti

Q. E se il mio sito è reattivo? Devo separare i tag per la versione mobile del sito?

Per tutti i siti reattivi, il tuo Criteo Technical Solutions Engineer registrerà le tue pagine e i posizionamenti in una piattaforma di “misti”. Se il tuo sito ha un sito ottimizzato per mobile completamente separato e non reattivo, devi solo specificare "mobile". Per garantire una corretta registrazione devi informare il tuo Criteo Technical Solutions Engineer.

 

Q. Il mio sito supporta diverse valute; come imposto la valuta per l'acquisto?

Sulle pagine di conferma di un ordine/una transazione la specifica di una valuta è necessaria solo se l'utente ha selezionato una valuta diversa da quella che hai stabilito come predefinita. In caso di incertezza sulla tua valuta predefinita nel sistema Criteo, verifica facendo riferimento al tuo Criteo Technical Solutions Engineer. La funzione della valuta è una sotto - funzione delle funzioni viewBasket o trackTransation. Un esempio di ciascun caso viene fornito di seguito per riferimento. Il codice di valuta utilizzato deve corrispondere all'ISO 4217 Currency Code Standard.

Esempio di visualizzazione del carrello

Esempio di monitoraggio di transizione / conferma dell'ordine

 

Appendice B: Comprensione della registrazione della pagina e del posizionamento

Il tuo team di assistenza tecnica registrerà pagine e collocazioni per conto tuo, assegnandoti un ID collocazione registrato da utilizzare nei tuoi <div> tag per richieste di inserzioni.

Seguono i campi di inserimento utilizzati da Criteo per registrare le tue pagine. 

Parametro

Descrizione

Nome evento

L'ID definito dal tuo Technical Solutions Engineer, che dipende dal tipo di pagina.

Page Type

Classificazione pagine standard

Classificazioni di pagine non standard (ti preghiamo di fare riferimento al tuo Criteo Technical Solutions Engineer per avere un aiuto su queste pagine).

•     Home page (la pagina di arrivo del tuo sito)

•     Pagina di ricerca (qualsiasi pagina che comprenda un termine di ricerca utente)

•     Pagina di navigazione (qualsiasi pagina che comprenda una categoria e una griglia di prodotti)

•     Pagina argomento (qualsiasi pagina che contenga un gruppo selezionato manualmente di SKU, come una destinazione SEO o una destinazione del link di Campagna)

•     Pagina merchandising (è il risultato di una navigazione per tassonomia o filtro, ma la pagina non comprende un elenco di prodotti (elenco o griglia).

 

 

•     Pagina dettagli prodotto (qualsiasi pagina che contenga i dettagli di uno specifico prodotto).

•     Pagina carrello/pagamento(comprende qualsiasi cosa dalla visualizzazione del carrello fino al pagamento, senza la conferma dell'ordine)

•     Pagina di conferma dell'ordine (la pagina finale di conferma dell'ordine)

•     Pagina registro/Lista dei desideri

•     Pagina altro retail

•     Pagina offerte

Piattaforma

Seleziona la piattaforma su cui questa pagina visualizza:

Desktop

App mobile

Mista (sito reattivo)

 

Questo crea nel nostro sistema un ID pagina registrato. Per tutte le integrazioni JavaScript di Criteo OneTag, il builder di tag utilizzerà questo ID per individuare una pagina.

 

Esempio:

Nome evento

viewHome

Page Type

Home

Piattaforma

Mista

Quando una pagina viene registrata, il tuo Criteo Technical Solutions Engineer imposterà le posizioni delle inserzioni sul tuo sito in cui verranno presentati gli annunci sponsorizzati. Seguono i campi di inserimento per la registrazione del posizionamento di un annuncio.

 

Parametro

Descrizione

Nome evento

L'ID definito dal tuo Technical Solutions Engineer, che dipende dal tipo di pagina.

ID posizionamento

L'ID definito dal tuo Technical Solutions Engineer, che dipende dal tipo di contenuto visualizzato sulla pagina.

Page Type

Classificazione pagine standard

Classificazioni di pagine non standard (ti preghiamo di fare riferimento al tuo Criteo Technical Solutions Engineer per avere un aiuto su queste pagine).

•     Home page (la pagina di arrivo del tuo sito)

•     Pagina di ricerca (qualsiasi pagina che comprenda un termine di ricerca utente)

•     Pagina di navigazione (qualsiasi pagina che comprenda una categoria e una griglia di prodotti)

•     Pagina dettagli prodotto (qualsiasi pagina che contenga i dettagli di uno specifico prodotto).

•     Pagina carrello/pagamento(comprende qualsiasi cosa dalla visualizzazione del carrello fino al pagamento, senza la conferma dell'ordine)

•     Pagina argomento (qualsiasi pagina che contenga un gruppo selezionato manualmente di SKU, come una destinazione SEO o una destinazione del link di Campagna)

•     Pagina merchandising (è il risultato di una navigazione per tassonomia o filtro, ma la pagina non comprende un elenco di prodotti (elenco o griglia).

•     Pagina registro/Lista dei desideri

•     Pagina altro retail

•     Pagina offerte

 

 

•     Pagina di conferma dell'ordine (la pagina finale di conferma dell'ordine)

 

Piattaforma

Seleziona la piattaforma su cui questa pagina presenta il Desktop

App mobile

Mista (sito reattivo)

Collocazione: orizzontale

La collocazione orizzontale del rendering di annunci sulla pagina. Possibili collocazioni sono: a sinistra, mediana, a destra.

Collocazione: verticale

La collocazione verticale del rendering di annunci sulla pagina. Possibili collocazioni sono: in alto, al centro, in basso.

Collocazione: griglia

Se le unità di annunci appaiono all'interno o all'esterno della griglia naturale di prodotti.

Dimensioni

La larghezza e l'altezza dell'unità annuncio.

Content-Targeting

La vicinanza degli annunci restituiti all'input contestuale ricevuto.

Max-Ann

Il numero massimo di annunci visualizzabili. Il sistema di Criteo ha più annunci disponibili, che non saranno però presentati sulla pagina.

Min-Ann

Il numero minimo di annunci visualizzabili. Criteo deve avere almeno il numero di annunci specificati perché possano essere presentati sulla pagina, altrimenti il <div> specificato per gli annunci di Criteo si ridurrà normalmente.

Al termine dell'impostazione dei posizionamenti, il tuo Criteo Technical Solutions Engineer condividerà l'ID posizionamento. 

Esempio:

Page ID:

viewHome

ID posizionamento

viewHome-viewHomeAds

Collocazione: orizzontale

Fondo

Collocazione: verticale

Centro

Posizione-griglia:

Fuori griglia

Dimensioni:

300x150

Content-Targeting

Run-of-Site

Max-Ann

15

Min-Ann

5

 

Appendice C: Integrazione di Brand Spotlight

Brand Spotlight è l'alternativa di Criteo alla Headline Search di Amazon. Esso consente agli inserzionisti di accedere ad un inventory premium esclusivo per la promozione del loro brand. Questi posizionamenti forniscono una miscela di contenuti nativi e di elementi di marcatura consentendo agli inserzionisti di visualizzare un logo e una tagline insieme ai loro prodotti sponsorizzati.

Se pensi di aggiungere un inventory BrandSpotlight su una pagina non taggata devi utilizzare i tag Presentazione illustrati sopra ma potrebbe essere aggiunta a qualsiasi pagina del tuo sito. Aggiungere un posizionamento Brand Sportlight è molto semplice se hai già dei tag sulla pagina.

Esempio

Il "placement-id" viene impostato ancora dal tuo Technical Solutions Engineer, come indicato dall'Appendice B, che configurerà uno specifico BrandSpotlight PlacementID per te. Ti resterà da aggiungere un <div id> alla pagina su cui questo posizionamento verrà effettuato. 

 

Appendice D: Brand Store 360

Per abilitare Brand Store 360 per il tuo account, devi prima contattare il tuo Criteo Technical Solutions Engineer, che può attivare questa funzione di reporting per il tuo account. Dopo l'abilitazione del tuo account, il tuo Criteo Technical Solutions Engineer può fornirti l'assistenza di cui hai bisogno.

Per le integrazioni di Brand Store 360 sono previsti gli stessi requisiti di tagging elencati nelle apposite indicazioni date in precedenza. Esiste tuttavia una nuova funzione che deve essere aggiunta a Criteo OneTag su ciascuna pagina del sito del tuo brand.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0
Powered by Zendesk